Pannelli personalizzati in legno di abete

Molto spesso mi sono state richieste delle pirografie personalizzate da regalare per qualche occasione particolare… Ed è così che sono nati i pannelli 20×30 in legno di abete.

Questa tipologia di legno è facilmente lavorabile con un traforo anche su spessori fino ai 18mm e quindi permette di sagomarla a proprio piacimento e di poterla pirografarla senza troppe difficoltà.
E per gli spessori più importanti? Niente paura… ci viene in aiuto il seghetto alternativo!

Un altro vantaggio di questo supporto è il  colore chiaro, che fa risaltare bene il design scelto, e il prezzo piuttosto contenuto.

Una volta definito il design si parte con la preparazione della base.

Se non mi sono già fatta fare il taglio in segheria procedo a segnare le misure e a tagliare il tutto.

A questo punto bisogna preparare la superficie per eliminare il più possibile le imperfezioni del legno.
Con la carta abrasiva da 120gr tolgo il più grosso al tatto e con la 400gr da metalli levigo il tutto per renderlo perfettamente liscio.

La mia base è quindi pronta per essere decorata e posso precedere in due modi:

  1. munirmi di matita, gomma e righello e disegnare a mano l’illustrazione
  2. prepararmi il bozzetto a computer, stamparlo e ricalcarlo sul supporto con la carta carbone

Di solito scelgo quest’ultima via perché più precisa (se devo fare lavori in serie, per quanto fatti a mano, mi piace che siano uniformi) e veloce, visto che comunque i bozzetti li preparo quasi sempre digitali per mandarli al committente.

Una volta completata la traccia decido dove timbrare il mio logo (che poi verrà anche lui pirografato) e si entra nel vivo della vera e propria pirografia.

Sostanzialmente marchio a fuoco quanto prima avevo segnato.
Faccio prima il grosso delle linee e poi, con una punta fine, rifinisco dove il tratto con risulta pulito.
Tendo ad essere perfezionista ma al legno non si comanda; è lui che decide, in certi casi, dove le venature e i nodi avranno la meglio sulla bruciatura.

Una volta finito il disegno smusso gli angoli del pannello per rendere tutto più armonioso e togliere gli spigoli vivi e procedo a segnare gli eventuali fori per il gancio.

Ultimo dettaglio sono i gommini trasparenti sul retro in modo da non poggiare direttamente sulla parete… E siamo pronti per il confezionamento!

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

progetti recenti.

Pannelli personalizzati in legno di abete

Se sei interessato a ricevere maggiori informazioni scrivimi.