loader image

blog

The beautiful is always bizarre

the beautiful is always bizarre

Ho deciso di inaugurare con questa citazione di Charles Baudelaire la mia nuova agendina con carta kraft e rilegatura a spirale.

Ho realizzato la base testando un mix di tecniche e strumenti combinati alla gel press.

C’è un misto di acrilici, tempere, distress ink, rulli, stencil, timbri… Strati su strati di colore fino a che non sono rimasta soddisfatta del risultato! Anche il focal point, un ritaglio di una rivista, è quanto ne rimane di un esperimento di foto transfer (anch’esso con la gel press!).

Dopo tanto entusiasmo per l’acquisto della gel press ero rimasta un po’ delusa di quello che ne veniva fuori… Devo dire che, però, dopo aver visto la resa su questo tipo di carta ho deciso che diventerà il filo conduttore di questo nuovo art journal.

Supportarmi condividendo sui social!
miketosk

miketosk

Diplomata nel 2003 come “Tecnico della grafica pubblicitaria e tecnico operatore della comunicazione orientato alla progettazione e produzione multimediale”. Nello stesso anno ho frequentato un corso di specializzazione per “Web Publisher”. Dal 2004 lavoro come grafica, web designer e frontender. Tante passioni, valvole di sfogo, idee che rimbalzano dentro la testa e che prendono vita dentro al mio LAB. Gotta Believe.
Collaborazioni? Commissioni? Informazioni?
Argomenti Disponibili
ultimi post dal blog

Video della settimana!

Follow Me

the beautiful is always bizarre

Se sei interessato a ricevere maggiori informazioni scrivimi.

home.

Grazie per esserti iscritto e per voler ricevere le ultime notizie.
Michela

the beautiful is always bizarre

Grazie! Ecco il tuo file! :)